(METODOLOGIA OLISTICA PERSONALIZZATA a livello biochimico ed endocrino-metabolico)

  • riduzione del grasso corporeo ;  riattivazione del metabolismo ;
  • portare la persona al peso-forma o ad un peso accettabile se non “ideale”
    eliminare le evidenti e continue oscillazioni di peso che si manifestano in seguito ad errate guide e convinzioni dietetiche;
  • svolgere un’educazione alimentare  e mantenimento del peso raggiunto ;
  • mantenimento di un buon stato di salute e azione preventiva nei confronti di alcuni disturbi e patologie ;   riequilibrio di eventuali alterazioni;
  • “normalizzare” o ottimizzare gli equilibri ormonali ;
  • effettuare una dietoterapia, ossia trattare alcune malattie mediante i principi attivi degli alimenti ;
  • svolgere azione  drenante e disintossicante ;
  • migliorare, ove necessario, le funzioni digestive e ridurre i fenomeni dispeptici ; modulare in senso eubiotico la proliferazione batterica della flora intestinale al fine di trattare la disbiosi intestinale, ridurre le manifestazioni allergiche, stimolare le difese immunitarie, ridurre o eliminare il “gonfiore” gastro-intestinale, …… il mantenimento della massa muscolare e la sua tonicità (o l’aumento, se abbinato ad un programma di attività fisica);
  • favorire un benessere psico-fisico;
  • permettere un migliore rapporto con se stessi;
  • limitare o eliminare (ove possibile) l’uso di farmaci per certe problematiche che si possono risolvere con rimedi naturali (dietoterapia o fitoterapia);
  • garantire una “riserva alcalina” contro l’acidosi;
  • assicurare un elevato introito di principi antiossidanti in grado di prevenire moltissimi disturbi contrastando la formazione e i danni dei “radicali liberi” di origine ambientale, alimentare e metabolica;
  • ritardare l’invecchiamento cellulare e migliorare la qualità di vita agendo anche a livello del pensiero ;
  • ripristino delle normali e regolari funzioni fisiologiche anche per quanto riguarda il fondamentale atto del mangiare.
  • Contrastare seriamente ed efficacemente la ritenzione idrica, gli edemi e la cellulite (lipodistrofia)  ripristinando anche gli equilibri fisiologici a livello cellulare e tessutale .

Si ritiene opportuno ricordare che è possibile con la “sola” alimentazione risolvere (o quantomeno migliorare o prevenire ) patologie o disturbi quali ad esempio il diabete mellito non insulino dipendente, l’ipertensione arteriosa e le dislipidemie di origine non genetica, le malattie infiammatorie demielinizzanti del sistema nervoso ; le infiammazioni gastro-intestinali, la stipsi, alcune forme di irregolarità mestruali dipendenti da una non idonea nutrizione,alcune dermatiti o dermatosi (ad es., di origine metabolica, epatica, intestinale, autoimmunitaria, …) .
In ogni caso, la corretta e specifica alimentazione individuale è spesso determinante per migliorare o alleviare molte problematiche sanitarie.

“Che l’alimento sia il tuo medicamento”

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

facebook

Orari al pubblico

  • Lunedì7.30 - 19.30
  • Martedì7.30 - 19.30
  • Mercoledì7.30 - 19.30
  • Giovedì7.30 - 19.30
  • Venerdì7.30 - 19.30
  • Sabato7.30 - 19.30
  • Domenica7.30 - 19.30