Per rinoplastica si intendono gli interventi chirurgici che vengono effettuati per correggere il naso, ovvero le ossa nasali, le cartilagini oppure il setto.

Generalmente, per decidere il tipo di intervento necessario il chirurgo visita più volte il paziente, studiando ogni caratteristica del naso e solo in seguito la persona interessata verrà sottoposta al trattamento deciso.
Non solo, prima di effettuare l’intervento di rinoplastica al paziente verranno date determinate indicazioni sul comportamento da adottare nei giorni che precedono l’operazione e che tipologia di analisi e visite mediche sono richiesti.

Tipologia di tecniche

Per effettuare gli interventi di rinoplastica attualmente ci si affida a due tecniche:
Open rhinoplasty, intervento che si esegue dall’esterno, attraverso una incisione della pelle.
Rinoplastica chiusa o endonasale, tecnica che prevede le incisioni nella parte interna del naso.

Quanto dura l’intervento di rinoplastica

Generalmente, indipendentemente dalla tecnica scelta l’intervento di rinoplastica dura dai 60 minuti ad un’ora e mezzo, in base alla complessità del caso e solitamente viene effettuato con 1/2 notti di ricovero.

Che dolori si avvertono

Solitamente i pazienti non avvertono dolore né durante l’operazione né dopo e l’unico fastidio che si presenta comunemente riguarda la respirazione nasale, che viene ostacolata parzialmente da alcuni tamponi che vengono inseriti post intervento e che generalmente vengono rimossi già dopo uno/tre giorni

Medicazioni e recupero

Dopo l’intervento di rinoplastica di norma per 5-6 giorni al paziente viene applicato un gesso di protezione, mentre per poter riprendere le attività di tipo lavorativo solitamente si devono attendere circa 5-7 giorni, ma in alcuni casi vengono raccomandate anche 2 settimane di riposo.
Invece per vedere i risultati finali bisognerà attendere un periodo più lungo, in quanto dopo l’intervento di rinoplastica il naso si presenterà gonfio e con ematomi, diverso dalle dimensioni che si avevano inizialmente.

La rinoplastica comporta la comparsa di cicatrici?

Con la tecnica endonasale non vi è alcuna cicatrice esterna.

Con al tecnica open vi è una cicatrice a livello della columella (base del naso), che con il tempo tende a minimizzarsi.

Quanto costa un intervento di rinoplastica

Stabilire un prezzo fisso per identificare il costo di un intervento di rinoplastica non è facile, in quanto generalmente viene stabilito in base alla complessità del caso, alla durata dell’operazione e ad altre caratteristiche, e può variare tra i cinque e gli ottomila euro.

A chi è riservato l’intervento di rinoplastica

La rinoplastica è un intervento richiesto sia da coloro che hanno difetti congeniti nella parte nasale e che necessitano delle correzioni per creare le giuste proporzioni che da chi vuole semplicemente migliorare il proprio aspetto estetico.

Conclusioni

In Italia, gli interventi di rinoplastica sono sempre più comuni. Un numero crescente di interventi di questo genere dimostra come le persone oggi sono più informate e propense ad affrontare operazioni chirurgiche di questo tipo, anche quando si tratta solo di avere un viso più armonioso e fortunatamente oggi anche in Italia il numero dei medici che operano in questo settore è in aumento, dando la possibilità alle persone di eseguire l’intervento in maniera veloce e senza doversi allontanare troppo dalla propria casa.

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

facebook

Orari al pubblico

  • Lunedì7.30 - 19.30
  • Martedì7.30 - 19.30
  • Mercoledì7.30 - 19.30
  • Giovedì7.30 - 19.30
  • Venerdì7.30 - 19.30
  • Sabato7.30 - 19.30
  • Domenica7.30 - 19.30