La Carta dei Servizi è lo strumento d’interfaccia tra la Casa di Cura, gli utenti e la ASL di appartenenza.

In questo senso il suo compito non è solo informativo, ma attribuisce a questi ultimi un reale potere di controllo sulla qualità delle prestazioni erogate.

In particolare la Casa di Cura:
•    Adotta standard di qualità del servizio mantenendo attiva un monitoraggio dei processi attraverso audit interni periodici;
•    Rende pubblici gli standard ed anche gli impegni o i programmi di miglioramento che si assumono nel breve / medio termine informando l’utente;
•    Verifica e conformità del rispetto degli standard e riconosce all’utente lo stesso diritto di verifica;
•    Verifica del grado di soddisfazione dell’utente.
•    Assicura all’utente stesso la possibilità di reclamare, in tutti i casi in cui sia possibile dimostrare che il servizio reso è inferiore agli standard dichiarati o che sono stati lesi i principi informatori della carta dei servizi e i diritti stessi dell’utente;
•     Tempo di ritiro delle cartelle cliniche = < 20 giorni;
•     Pianificazione programmata per il continuo monitoraggio delle attrezzature tecnologiche della Casa di cura;
•     Aggiornamento e formazione continua di tutto il personale, finanziati dalla struttura, finalizzati ad una migliore pratica consapevole;
•     Riduzione dei tempi di refertazione e controlli sulla precisione dei risultati per il Laboratorio d’analisi e la Radiologia con l’utilizzo di strumentazioni e metodologie avanzate;
•     Monitoraggio costante dei processi di appropriatezza, di preparazione e di distribuzione dei pasti per un miglior comfort alberghiero;
•     Lotta alle infezioni ospedaliere;
•     Incremento delle pre-ospedalizzazioni per l’ottimizzazione dell’erogazione della prestazione chirurgica.
•     Verifica del grado di soddisfazione dell’utente.

Gli standard di qualità pubblicati ed aggiornati almeno annualmente, rappresentano il risultato degli investimenti fatti negli anni dalla Casa di Cura per la gestione dei servizi e delle relazioni con gli utenti.

La Casa di Cura ha inteso dotarsi e certificarsi in relazione a un SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ secondo gli standard definiti dalla norma UNI EN ISO 9001 allo scopo di fornire all’organizzazione uno strumento di gestione che consenta di tenere sotto controllo la capacità della struttura di erogare  servizi conformi alla richieste ed aspettative dei clienti, nel rispetto dei requisiti cogenti applicabili e di agevolare la definizione ed il raggruppamento di obiettivi di miglioramento delle prestazioni della stessa organizzazione.
Al fine di valutare la qualità percepita dagli utenti la Casa di Cura Liotti S.p.A., in ottemperanza al D.D.G.S. n. 14890 del 18.12.2006 “Revisione contenuti delle linee guida per la rilevazione della soddisfazione degli utenti dei servizi sanitari”, approvato con D.G.R. n. VII/8504 del 22.03.2002, è stata predisposta un’attività costante di monitoraggio con la distribuzione di appositi questionari.

La Casa di Cura, inoltre,  a seguito dei requisiti organizzativi del Ministero della Sanità (Decreto legislativo 30/12/92 n. 502) e i quelli esplicitati nei D.G.R.U., ha costituito una “commissione tecnica multidisciplinare” il cui  obiettivo è quello di promuovere tecniche, procedure, sistemi di controllo e di verifica atti a migliorare la qualità del soggiorno e della salute dell’assistito
Gli standard sopra elencati vengono verificati e quindi aggiornati attraverso l’utilizzo delle Schede valutazione del grado soddisfazione cliente. Il Responsabile Gestione Qualità analizza le Schede compilate, alfine di individuare eventuali scostamenti rispetto agli standard prefissati.

La Casa di Cura garantisce a tutti i cittadini che usufruiscono delle prestazioni erogate:
•    Completezza   dell’informazione   sul   trattamento   dei   dati   attraverso   la   relativa
•    informativa e dichiarazione di consenso;
•    Riservatezza e rispetto del Cliente nei trattamenti e nelle altre prestazioni sanitarie;
•    Personalizzazione dell’assistenza per tutti i trattamenti.

La Casa di Cura si impegna a migliorare il servizio relativo all’accuratezza dei trattamenti e all’accoglienza mediante le seguenti azioni:
•    Stabilire procedure il più possibile vicino alle esigenze della clientela relative alla gestione dell’accettazione
•    Aggiornare la formazione del personale non solo relativamente alla buona prassi professionale ma anche al miglioramento relazionale con i Clienti
•    Raccogliere ed analizzare le Schede di valutazione al fine di orientare l’organizzazione in funzione dei bisogni dei Clienti/Assistiti.

In caso di limitazione e/o esclusione dalla fruizione di prestazioni erogate e in generale per la segnalazione di disservizi, il Cliente può utilizzare il modulo Reclamo a disposizione del paziente.
Questo, compilato in ogni sua parte, può essere imbucato nelle apposite cassette.
La Direzione periodicamente analizza i reclami in quanto responsabile della gestione di questi ultimi.