L’uretrite è un’infezione dell’uretra, ovvero dell’ultimo tratto delle vie urinarie e può colpire uomini e donne.

Negli uomini questo condotto (tratto) ha una lunghezza di circa 18-22 cm e serve per portare all’esterno sia l’urina che il liquido seminale, mentre nelle donne la lunghezza è di soli 3-4 cm, motivo per cui l’incidenza delle cistiti batteriche nelle donne è maggiore.

Cause e sintomi dell’uretrite

L’uretrite generalmente si presenta sia nelle donne che negli uomini, principalmente nei soggetti che hanno un’età compresa tra i 17 e 33 anni ed a causarla sono agenti patogeni che infettano l’uretra in vari modi: per via ematica, ascendente o discendente.
Tra le cause più comuni che possono causare l’uretrite ci sono malattie trasmesse sessualmente come la Gonorrea, la Chlamidia ed il virus Herpes Simplex

I sintomi più comuni che si verificano quando si ha l’uretrite sono:

– Bruciore durante le minzioni
– Minzioni frequenti ed urgenti
– Secrezione uretrale densa, verde-giallognola
– Infezione alla vescica
– Vaginite

Diagnosi dell’uretrite

Generalmente l’uretrite viene diagnosticata in base ai sintomi che presenta il paziente ad effettuando esami di laboratorio che possono essere le analisi delle urine, urinocoltura e analizzando l’eventuale secrezione uretrale, attraverso l’uso di un tampone.
Tuttavia, in alcuni casi l’uretrite non ha cause infettive e, anche se è una condizione rara, le cause possono trovarsi in alcuni piccoli traumi subiti dall’uretra, come l’uso di cateteri vescicali, andare in bici e a cavallo, ecc.

Uretrite: trattamento e prevenzione

Quando le cause dell’uretrite sono comuni solitamente il trattamento consiste nell’assunzione di antibiotici, mentre se l’infezione è stata causata dell’Herpes Simplex vengono prescritti farmaci antivirali.
In sostanza la terapia per l’uretrite dipende dalle cause che hanno provocato l’infezione e spesso, se è stata trasmessa per via sessuale la terapia va fatta in coppia. Ad ogni modo, considerando che per identificare la causa che ha provocato l’infezione spesso ci vogliono diversi giorni, il medico solitamente inizia la terapia prescrivendo antibiotici ad ampio spettro.
Nelle donne la terapia è la stessa che viene utilizzata in caso di cistite, mentre negli uomini in alcuni casi è necessaria l’iniezione di ceftriaxone o la somministrazione di antivirali.
In quanto alla prevenzione, l’uso del preservativo è uno dei metodi migliori per prevenire l’uretrite, visto che spesso l’infezione viene trasmessa sessualmente ed anche se l’uretrite è stata già diagnosticata è consigliabile avere rapporti protetti fino alla completa guarigione. Non solo, spesso a titolo preventivo gli antibiotici vengono prescritti anche al partner di chi ha contratto l’infezione e viene raccomandato di eseguire esami medici di laboratorio e non per capire se si ha una malattia sessualmente trasmissibile, ecc.

Conclusioni

Considerando che si tratta di un’infezione molto fastidiosa che può influenzare negativamente la quotidianità delle persone che ne soffrono, è consigliabile trattare l’uretrite prima possibile e accertarne le cause che l’hanno provocata, in quanto spesso è solo una conseguenza di un disturbo più serio.
Anche informare il proprio partner è importante se si riscontra l’uretrite, in maniera tale da consentirgli di eseguire accertamenti medici.

Attachment

  • uretrite

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

facebook

Orari al pubblico

  • Lunedì7.30 - 19.30
  • Martedì7.30 - 19.30
  • Mercoledì7.30 - 19.30
  • Giovedì7.30 - 19.30
  • Venerdì7.30 - 19.30
  • Sabato7.30 - 19.30
  • Domenica7.30 - 19.30