La protesi totale all’anca è una procedura chirurgica grazie alla quale la cartilagine malata e l’osso dell’articolazione dell’anca vengono sostituiti con materiali artificiali.

La normale articolazione dell’anca è una sfera in una cavità. La cavità è una componente della pelvi a forma di coppa chiamata acetabolo. La sfera è la testa del femore. La sostituzione totale dell’articolazione dell’anca comprende la rimozione chirurgica della sfera e dell’incavo e la sostituzione con delle componenenti in metallo (o ceramica) che vengono inserite nel femore. Le parti sostituite vengono chiamate rispettivamente “protesi femorale”  e “protesi acetabolare“. Subito dopo aver inserito la protesi nel femore, queste viene fissata con un cemento osseo, chiamato metilmetacrilato. Altrimenti viene usata una protesi “senza cemento” che ha dei pori microscopici e che permettono la crescita dell’osso dal femore verso la protesi. Questo tipo di protesi sembra avere una maggiore durata nel tempo ed è consigliata soprattutto a pazienti giovani.

Chi è un candidato per la protesi totale dell’anca?

La protesi totale dell’anca vengono praticate soprattutto a causa del peggioramento progressivo delle artriti acute nell’articolazione dell’anca. Il tipo di artrite più comune che porta solitamente all’inserimento di una protesi è l‘osteoartrite dell’anca, (questo tipo di artrite compare soprattutto con l’età). Può essere dovuto anche ad anormalità congenite dell’anca o da un trauma all’anca. Altre condizioni che possono portare alla sostituzione totale dell’anca includono delle fratture ossee, l‘artrite reumatoide, e la morte (necrosi asettica o necrosi avascolare) dell’osso dell’ anca. Quest’ultima può essere causata dalla frattura del bacino, droghe (uso cronico di prednisone), alcolismo e malattie sistemiche (lupus eritematoso sistemico).

Il dolore cronico intenso, insieme all’impossibilità di esplicare anche le funzioni quotidiane come camminare, salire le scale e anche alzarsi in piedi da una posizione seduta, possono eventualmente essere delle ragioni per considerare questo tipo di operazione. Poiché a volte le protesi possono deteriorarsi con il tempo, spesso non è una facile decisione capire se è il caso di fare questo tipo di operazione, specialmente per i pazienti più giovani. La protesi viene presa in considerazione normalmente quando il dolore è così acuto che impedisce le normali funzioni nonostante l’uso di anti-infiammatori. Solitamente è una procedura elettiva, il che significa che è un’opzione selezionata tra altre alternative. E’ una decisione che viene presa con una comprensione dei potenziali rischi e benefici. Una comprensione accurata sia delle procedure che del risultato aspettato è una parte importante del processo di decisione con un chirurgo ortopedico.

Qual è la prognosi per una protesi totale dell’anca?

L’educazione del paziente è importante perché assicura la longevità della protesi. Esercizi faticosi come la corsa o sport di contatto vengono sconsigliati, poiché questo tipo di attività possono danneggiare nuovamente l’osso sostituito. Il nuoto è ideale poiché migliora la forza muscolare, promuove la mobilità e la resistenza.

I pazienti dovrebbero essere consapevoli e far sapere ai propri accompagnatori che hanno una protesi. E’ consigliato l’uso di antibiotici durante qualsiasi procedura invasiva, chirurgica, urologica, gastroenterologica o dentale. Qualsiasi altra infezione nel corpo dovrebbe essere trattata per prevenire l’espandersi dell’infezione nell’articolazione.

Ad oggi la protesi totale dell’anca è una delle operazioni con il più alto tasso di successo. Nei candidati adeguati la procedura dura fino a 15 anni per la maggior parte dei pazienti. I risultati a lungo termine sono migliorati in maniera impressionante grazie alle tecniche e ai mezzi sempre più avanzati. Il futuro fornirà tecniche ancora migliori che perfezioneranno ulteriormente i risultati, la mobilità e diminuiranno il potenziale di complicazioni.

 

Attachment

  • total-hip-replacement-young-arthritis-patients-not-fast-800x600

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

facebook

Orari al pubblico

  • Lunedì7.30 - 19.30
  • Martedì7.30 - 19.30
  • Mercoledì7.30 - 19.30
  • Giovedì7.30 - 19.30
  • Venerdì7.30 - 19.30
  • Sabato7.30 - 19.30
  • Domenica7.30 - 19.30