Nel 2013 in Italia 6 milioni di persone hanno sofferto di disfunzioni alla tiroide. Negli ultimi 20 anni il numero di tumori legati a questa ghiandola è cresciuto del 200% mentre le malattie autoimmuni sono triplicate. Purtroppo ad essere più colpite sono le donne, da 5 a 8 volte in più degli uomini. In America i numeri sono spaventosi: 56 milioni di persone soffrono di problemi alla tiroide e gli specialisti credono che siano destinati a crescere.

La tiroide è la ghiandola principale del metabolismo e dell’energia e le malattie legate ad essa possono colpire il peso, la salute mentale, la fertilità, malattie cardiache e molti altri aspetti della salute quotidiana.

Cosa possiamo fare per ridurre il rischio di sviluppare disfunzioni tiroidee?

Chiedete un collare per la tiroide quando fate i raggi X

Quando devi essere sottoposto a raggi x dentali, alla testa, al collo o alla clavicola richiedi sempre che venga usato un collare per proteggere la tiroide, per evitare che venga esposta inutilmente alle radiazioni. La tiroide è particolarmente sensibile alle radiazioni e queste possono aumentare il rischio di contrarre delle disfunzioni tiroidee.

Smetti di fumare

Il fumo delle sigarette contiene centinaia di tossine, il tiocianato in particolare, che sono particolarmente pericolose per la tiroide e possono scatenare malattie tiroidee in persone particolarmente sensibili.

I fumatori sono anche più soggetti a sviluppare la malattia di Graves-Basedow, una malattia autoimmune che colpisce gli occhi, e i trattamenti per questa malattia sono meno efficaci nei fumatori. Quindi, oltre a tutti gli altri problemi di salute causati dal fumo, si aggiunge anche il maggiore rischio di sviluppare una disfunzione tiroidea o di aggravarla.

Fai un test per gli anticorpi tiroidei

Nel 2001, la rivista Thyroid ha riportato una ricerca tedesca che rivela che trattare un paziente con la tiroidite autoimmune di Hashimoto con la levotiroxina, aiuta a ridurre l’incidenza e la gravità della progressione della malattia autoimmune. Allo studio hanno partecipato 21 pazienti con la tiroidite di Hashimoto, che avevano un livello normale di TSH ma livelli di anticorpi elevati.  Metà dei pazienti sono stati trattati per un anno con levotiroxina mentre l’altra metà non è stata trattata.

Dopo un anno di cure con la levotiroxina il livello degli anticorpi e di linfociti (che evidenziano un’infiammazione) erano diminuiti significativamente nel gruppo che aveva ricevuto la cura. Nel gruppo non trattato il livello degli anticorpi era rimasto invariato.

Se hai sintomi di disfunzioni tiroidee il test per il TSH potrebbe non essere abbastanza. Assicurati che i tuo dottore ti prescriva un test per gli anticorpi e se ci sono evidenze per la malattia di Hasihmoto, anche se il livello di TSH è normale, trova un dottore che possa prescriverti un trattamento adeguato.

Non esagerare con la soia: troppa è dannosa

Consumare troppa soia è stato collegato a un aumento del rischio di disordini alla tiroide. Specialmente prodotti contenenti derivati della soia sono risultati problematici, perché mettono sotto sforzo il sistema immunitario e scatenano problemi alla tiroide in persone suscettibili. Consuma solo forme naturali di soia – tofu, tempeh, zuppa di miso – con moderazione, e non ci saranno problemi ma evita pillole, frullati, creme o questo cibo potrebbe creare più problemi che benefici.

Prova con il selenio: un super nutriente per la tiroide

I supplementi di selenio sono economici e hamo dimostrato di prevenire le disfunzioni alla tiroide.

Stai attento al fluoro: ciò che fa bene ai tuoi denti potrebbe danneggiare la tiroide

Il fluoro è un elemento che rende la tiroide meno efficiente. Per questo devi fare particolare attenzione, in questo mondo pieno di prodotti che contengono grandi quantità di fluoro: l’acqua che che beviamo, i dentifrici, i colluttori e altri trattamenti sono spesso ricchi di fluoro. Alcuni esperti raccomandano di evitare acque fluorate; cerca un’acqua in bottiglia priva di fluoro e evita trattamenti e dentifrici con fluoro.

Attachment

  • tiroide

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

facebook

Orari al pubblico

  • Lunedì7.30 - 19.30
  • Martedì7.30 - 19.30
  • Mercoledì7.30 - 19.30
  • Giovedì7.30 - 19.30
  • Venerdì7.30 - 19.30
  • Sabato7.30 - 19.30
  • Domenica7.30 - 19.30

Carta dei servizi

Carta dei Servizi

Accesso Wi-Fi ad Internet gratuito 24h

Free Wi-Fi